TITOLO V


NORME TRANSITORIE FINALI

 

Articolo 48

Approvazione, modificazione ed entrata in vigore dello statuto

 

1. Lo statuto e le sue modificazioni sono deliberati dal Consiglio della Comunità Montana, secondo le modalità previste dal Dlgs. N. 267/00 (TUEL) e succ. e dalle leggi regionali successive all’entrata in vigore dello Statuto.

2. In generale , lo statuto entra in vigore con l’avvenuto espletamento delle procedure previste dalle vigenti leggi.

3. In sede di prima approvazione dello Statuto lo stesso entra in vigore con l’approvazione da parte del Consiglio Comunitario e successiva approvazione con legge della Regione Basilicata.

4. Sino alla entrata in vigore dello Statuto continuano ad applicarsi le norme dello Statuto preesistente, purché compatibili con le disposizioni di legge statali e regionali emanate successivamente alla sua approvazione.

 

Articolo 49
Regolamenti di attuazione dello Statuto

 

1. Il Consiglio della Comunità Montana approva, entro un anno dall’entrata in vigore dello Statuto, i regolamenti in esso previsti salvo che la legge non disponga termini diversi. Fino all’adozione dei suddetti regolamenti, restano in vigore le norme adottate dalla Comunità Montana secondo la precedente legislazione che risultino compatibili con la legge e lo Statuto.

2. I Regolamenti entrano in vigore con la pubblicazione all’albo della Comunità Montana.

 

Articolo 50
Verifica dello Statuto

 

1. Il Consiglio della Comunità Montana può procedere alla verifica della sua attuazione, promuovendo anche consultazioni con i Comuni della Comunità Montana.


Copyright © 2017 Comunita' Montana Alto Basento. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.